I nostri progetti

Marefa è stata scelta da Earthwatch per ospitare volontari internazionali.

Unisciti ad un gruppo di ricerca internazionale nello spettacolare Artico Norvegese per studiare i comportamenti e le caratteristiche di delfini, capodogli, orche e megattere.

Nelle acque dello spettacolare Atlantico Norvegese abbondano balene e delfini. Ogni giorno è possibile osservare enormi maschi del capodoglio immergersi nelle profonde acque di un canyon sottomarino, solamente a 8 miglia dalla costa. Durante l‘inverno, i fiordi sono una zona di alimentazione essenziale per questi mammiferi. Mentre in Norvegia la caccia alla balenottera minore a scopo commerciale è tuttora una realtà, si registra un crescente interesse  per il whale watching – un’attività che attira turisti da tutto il mondo. Avrai l’opportunità di unirti ad un gruppo di ricercatori presenti ad Andenes, un paesino sull’isola di Andøya, e potrai partecipare attivamente allo studio dei capodogli, focalizzato sulla migrazione, sul comportamento e sulle interazioni di capodogli, megattere e orche con le imbarcazioni usate per le attività whale watching.

Trova qui maggiori informazioni

—————————————————————————————————————————————————–

L’industria del whale watching: una piattaforma chiave per studiare distribuzione, movimenti e interazioni sociali dei maschi del capodoglio (Physeter macrocephalus)

 Benché durante il passato siano stati fatti tanti sforzi nella ricerca si sa ancora poco sui capodogli del Nord Atlantico. Tenendo conto della grande importanza ecologica di questa specie e del suo crescente valore nel Nord della Norvegia per lo sviluppo di un’attività economica di primo piano come l’industria del whale watching, risulta evidente la necessità di sviluppare ulteriori studi per capire meglio la distribuzione, i movimenti e le interazioni sociali di questi animali.

 Il progetto si propone principalmente di portare alla luce aspetti della vita dei capodogli (una specie chiave per lo sviluppo del whale watching e del turismo in Norvegia) e di valutare la sinergia tra industria del whale watching e attività di ricerca.

A tale scopo vengono perseguiti i seguenti obiettivi:

-Capire la distribuzione dei capodogli lungo la costa del Nord della Norvegia

-Capire la loro distribuzione su scala piccola (uso dell’habitat norvegese) e su scala più vasta (movimenti migratori nel Nord Atlantico)

-Comprendere la struttura sociale della specie lungo il Nord della Norvegia

-Valutare se l’industria del whale watching possa effettivamente rappresentare una piattaforma di ricerca attendibile per gli studi sui cetacei

 -Valutare se lo sviluppo di ricerche a lungo termine possa contribuire a sviluppare prodotti innovativi nell’industria del whale watching norvegese

 —————————————————————————————————————————————————–

Che impatto ha l’industria del whale watching sui capodogli?

Mel Cosentino studia l’impatto dell’industria del whale watching sui maschi del capodoglio lungo le coste di Andenes per il suo progetto master.

Impatti a breve e lungo termine del whale watching su popolazioni di cetacei sono stati ampiamente segnalati: tra questi troviamo cambiamenti nelle traiettorie migratorie e nei modelli comportamentali e di vocalizzazione, allontanamento temporaneo dall’area, aumento degli intervalli di respirazione e riduzione del bilancio energetico.

Anche le acque di Kaikoura, in Nuova Zelanda, ospitano una popolazione del capodoglio maschio che può essere considerata omologa a quella presente lungo le coste di Andenes. Diversi studi sono stati effettuati nell’area per valutare l’impatto dell’industria del whale watching su questa popolazione. Benché un impatto significante fosse stato dimostrato all’inizio degli anni ’90, ovvero quando questa industria stava nascendo, lo sforzo congiunto delle diverse parti interessate ha reso possibile un miglioramento nella qualità dell’attività e la riduzione degli impatti negativi sulle balene.

Gli scopi di questo studio sono:

-Quantificare gli effetti dell’industria del whale watching sui maschi del capodoglio lungo le coste di Andenes

-Ottenere risultati rilevanti che possano essere confrontati con I risultati ottenuti in altri luoghi del mondo, particolarmente nei pressi di Kaikoura

-Creare linee guida per migliorare l’attività e ridurre i possibili impatti negativi